AUTORITRATTI

“Dipingere è un modo di esistere; questo esistere a momenti mi dà un senso di felicità, quasi mi esalta…”

DARSENE

“…Della mia città amo soprattutto quell’atmosfera tipicamente viareggina, marinaresca, amo le sue darsene che ho dipinto dalla mia prima giovinezza fino ai giorni nostri, amo i suoi colori talora pieni di luce esaltati dal vigoroso sole versiliese…”

DISEGNI

“Se è vero che, talvolta, l’arte è sofferenza, bene la gioia può venire da un piccolo schizzo su un foglietto”

FIGURE FEMMINILI

“Dipingere per me è la vita, la vita ha innumerevoli facce, dunque anche la mia pittura deve essere eternamente mutabile”

MARINE

“L’arte è più forma che contenuto, il soggetto non è che un pretesto, la forma deve resistere all’indagine del tempo”

NATURE MORTE

“La pittura muta, è come le stagioni, dà frutti diversi e svariati e non si può sempre rimanere attaccati alle stesse cose. Per cui non esiste il problema di passare dall’astrattismo al figurativo e viceversa, per l’artista è lo stesso”

PAESAGGI

“Per me l’arte è stata soprattutto gioia e conforto. E’ stata anche tormento, intendiamoci, perché l’attività del pittore è un continuo gareggiare con la natura e la sua bellezza”

RIFLESSISMO

“…Sorse in me la necessità di affrontare esperienze atte ad esaltare una nuova tematica e una nuova tecnica, da qui iniziai un’assidua ricerca di espressioni qualificanti il mondo d’oggi, di questo periodo lo studio da me denominato “Riflessismo.”

SIMBOLISMO MECCANICO

“…Dipingere è pressochè facile, fare invece dell’arte senza cadere nella retorica pittorica è sostanzialmente difficile, specie quando si cerca di affrontare nuove forme e nuovi contenuti”

SOGGETTI SACRI

“Ho sempre amato l’arte, non per vana ambizione, ma per un bisogno supremo di vita interiore”